Di quanta dashboard ha bisogno il marketing? | Agenzia pubblicitaria Graz Fynest

Di quanta dashboard ha bisogno il marketing?

Dashboard e marketing - "Rendere misurabile il marketing" è attualmente in cima all'agenda insieme al tema "branding datore di lavoro". E giustamente, perché il pioniere Michael Porter ha detto in poche parole che puoi gestire solo ciò che puoi misurare. Ciò significa che i marketer sono sfidati a rendere possibile l'impossibile. Si tratta di fare l'argomento, su cui tutti sentono ancora il bisogno di avere voce in capitolo perché si tratta di tornei di golf e immagini colorate, tangibili e trasparenti. Gli sviluppi tecnologici hanno accelerato questo sviluppo nel campo dei dashboard con strumenti sempre migliori ed efficienti per la visualizzazione di numeri, dati e fatti.

Pannello

I modelli per i dashboard di marketing vengono quindi richiesti ancora e ancora. Si cerca la dashboard ideale e perfetta, ma non esiste. Perché una dashboard ideale sarebbe completamente indipendente dal rispettivo grado di maturità e sviluppo dell'organizzazione o del rispettivo reparto marketing. Le parole d'ordine sono rigore e coerenza. I dashboard ideali contengono indicatori di performance che la maggior parte degli esperti di marketing non è ancora in grado di determinare e importare in tali dashboard. Perchè è questo? Perché i compiti strutturali non sono stati fatti in molti posti

I dashboard hanno bisogno di dati. I dati rappresentano informazioni quantificate da punti e criteri di misurazione quantitativi e qualitativi definiti, che devono soddisfare tre requisiti. Si tratta di loro obiettività (Quello chi), il affidabilità (Quello come) e il validità (Quello Che cosa). Questi sono tre principi da tenere a mente quando si raccolgono le informazioni per ottenere dati validi e fruibili. In caso contrario, la dashboard fornirà informazioni errate e ciò non solo non aggiunge valore, ma è anche rischioso. Affinché questi tre criteri siano soddisfatti, le strutture di base devono essere documentate e strutturate. Su questo si basano le ulteriori attività per lo sviluppo di dashboard sostenibili e validi.

Tre passi per il successo!

I seguenti passaggi devono essere completati in modo che i dashboard di marketing possano essere sviluppati e, soprattutto, ulteriormente sviluppati e ottimizzati dall'interno dell'organizzazione di marketing.

  1. Analisi, documentazione e ottimizzazione dei processi
  2. Specificare e definire le interfacce
  3. Definisci i primi indicatori di performance dai processi e trasferiscili in semplici dashboard
Screenshot 2022 02 17 at 15.21.14 agenzia pubblicitaria Graz Fynest

E questo risponde anche alla domanda del post sul blog:

Ogni organizzazione di marketing ha bisogno di tutta la dashboard che ha senso dal punto di vista della maturità organizzativa. Perché una dashboard altamente complessa costa solo denaro e non crea valore aggiunto se il marketing non è in grado di gestirlo. Riguarda la coerenza tra il livello di sviluppo dell'organizzazione di marketing e le dashboard.

Proprio come gli scolari non iniziano con un computer basato sull'intelligenza artificiale altamente complesso come calcolatrice, così dovrebbero fare i marketer con semplici, ma Anche e insieme inizia con dashboard sviluppati dai tuoi team. Questi dovrebbero quindi essere presentati e comunicati immediatamente all'organizzazione durante le riunioni di gestione. Poi sorge trasparenza, basandosi su quello fidarsi e un comprensione, quale valore aggiunto Il marketing si esibisce.

Screenshot 2022 02 17 at 15.33.22 agenzia pubblicitaria Graz Fynest
Fig.: Esempio di dashboard di marketing di primo livello (Fonte: Seebacher 2021)

Tuttavia, questo significa anche che non ha senso che un consulente esterno o un fornitore IT costruisca un ottimo dashboard di marketing o che acquisti uno strumento di dashboard scandalosamente costoso. All'inizio sono sufficienti PowerPoint o Excel o altri strumenti comuni disponibili in azienda. Puoi facilmente sbarcare il lunario per un anno o due con questi strumenti. Se applichi rigorosamente il modello di maturità del marketing di Seebacher, durante questo periodo sarai in grado di ottenere un'elevata percentuale di risparmio a due cifre, che potrai quindi utilizzare per fare shopping, se necessario.

Il percorso è l'obiettivo!

Nel corso del processo di sviluppo di dashboard di marketing, che corrispondono al rispettivo livello di maturità dell'organizzazione, inizia inconsciamente un importante processo di apprendimento sostenibile. I partecipanti imparano come generare dati preziosi dalle strutture e dalle informazioni. Solo questa capacità, che si sviluppa in un team, consente l'uso continuo, la valutazione, la discussione, l'ottimizzazione e l'ulteriore sviluppo di dashboard di marketing. Come organizzazione di apprendimento garantisce inoltre che sia sempre coerente con i dashboard utilizzati e distribuiti. Perché i dashboard vengono creati e provengono dalla tua organizzazione. E questa è la differenza fondamentale. Si tratta del identità organizzativa, che deve riflettersi anche nelle dashboard e negli strumenti utilizzati. Tutto ciò che viene imposto dall'esterno o da terzi non può mai apparire come se le cose provenissero dall'organizzazione stessa. perché da questo processo di sviluppo intrinseco si traduce in un livello molto più elevato di identificazione con i dashboard. Ciò a sua volta significa che i driver dei dashboard sono i tuoi dipendenti (di marketing) e non le agenzie esterne, i consulenti o i fornitori di software.

Il modello di processo mostrato di seguito rappresenta l'intero processo di sviluppo che le organizzazioni di marketing devono attraversare per essere sostenibili nel contesto di gestione basata sui dati in direzione Marketing di profitto predittivo per poter andare. Ciò eleva il marketing a un livello completamente nuovo che non è mai stato possibile prima, in termini di posizionamento interno come driver di vendita anziché come fattore di costo.

Screenshot 2022 02 17 alle 15:53:33 agenzia pubblicitaria Graz Fynest
Fig.: Modello di maturità del marketing secondo Seebacher (Fonte: Marketing, AQPS, 2021)

Qual è il modo migliore per iniziare?

 

Si consigliano le seguenti opzioni:

  1. Nel testo si fa riferimento a vari libri specialistici di facile lettura. Questi possono essere acquistati con un investimento gestibile come eBook o copertina morbida. All'inizio vale la pena leggere questi libri, offrono una buona visione e panoramica.
  2. Tu prenoti il Workshop introduttivo per iniziare e compiere i primi passi fino alla prima dashboard di marketing sviluppata da te e dal tuo team
  3. Nell'ambito del workshop sulle competenze B2B, il BVIK offre un seminario sull'argomento "Rendi il marketing misurabile"per i membri.

La prima dashboard è facile!

In pochi passaggi abbiamo la prima fantastica dashboard pronta, e poi inizia davvero. Scrivici ora o chiamaci.

Condividi questo!
Facebook
Twitter
LinkedIn
XING
E-mail
WhatsApp
lavoro di squadra a livello degli occhi.
Vi aspettiamo!
Non vediamo l'ora di vederti!